Il nostro sito usa i cookies.
Il sito contiene anche cookies di terze parti.
Per avere maggiori informazioni o limitarne l'uso clicca qui

MINORI
Centri estivi
Se vuoi conoscerli in fretta falli giocare ... Se vuoi fare il tuo mestiere falli giocare, giocare, giocare! (Fernard Deligny)
Home > Minori > Centri estivi > Centri estivi 2015

Centri estivi 2015

Responsabile d’Area: Daniela Perino
Operatori: Educatori, Animatori


Committente: Comune di Caselle
Centro c/o la scuola secondaria di 1° di strada Salgari
Responsabile del servizio: Giusa Daniela
Clienti: 108 bambini con età compresa tra i 6 e i 14 anni
Periodo: 22 giugno - 31 luglio
Centro c/o la scuola dell’infanzia Andersen
Responsabile del servizio : Perona Angela
Clienti: 82 bambini con età compresa tra i 3 e i 6 anni
Periodo: 6 - 31 luglio

 

Committente: Consorzio Intercomunale di Mappano
Centro c/o la scuola primaria Pertini
Responsabile del servizio: Daniela Perino
Clienti: 112 bambini e adolescenti con età compresa tra i 6 e i 16 anni
Periodo: 22 giugno - 31 luglio
Centro c/o la scuola dell’infanzia Don Murialdo
Responsabile del servizio: Perino Daniela
Clienti: 61 bambini con età compresa tra i 3 e i 6 anni
Periodo: 1 - 31 luglio

 

Committente: Comune di Cafasse
Centro c/o la scuola primaria
Responsabile  del servizio: D'Alessandro Regina
Clienti: 94 bambini e adfolescenti con età compresa tra i 6 e i 16 anni
Periodo: 15 giugno - 31 luglio
Centro c/o la scuola dell’infanzia
Responsabile  del servizio: Colombaro Jessica
Clienti: 37 bambini con età compresa tra i 3 e i 6 anni
Periodo: 6 - 31 luglio

Committente: Associazione "Il Centro" di Coassolo
Centro c/o i locali dell'Associazione
Responsabile  del servizio: Tomaino Andrea
Clienti: 34 bambini e adfolescenti con età compresa tra i 3 e i 15 anni
Periodo: 15 giugno - 31 luglio

Caratteristiche principali
Vengono utilizzate le strutture, scolastiche e private, messe disposizione dalle committenze; le aree verdi delle scuole, quelle pubbliche dei comuni e le piscine di Borgaro e Ciriè.


L’organizzazione della giornata
Il gioco può diventare la chiave d’interpretazione di una positiva relazione adulto-bambino che investe una vasta gamma di situazioni educative: è in base a questa convinzione che viene programmata l’animazione di un centro estivo, mettendo in primo piano l’attività ludica, strutturata e organizzata quotidianamente tenendo conto dei bisogni e dell’età dei bambini.
Dopo aver tracciato le linee guida, essenziali per la programmazione delle settimane previste, si predispone ogni venerdì sera un programma più preciso e maggiormente definito per la settimana entrante; ma è ogni sera, quando i bambini sono andati a casa, che si definisce ogni minuto, nei minimi particolari, della giornata successiva.
Nulla è lasciato al caso o all’improvvisazione: scansione temporale delle attività, giochi specifichi per ogni gruppo, attività calme e laboratori vengono decisi, analizzati e organizzati. 
Tutto ciò prendendo in considerazione:
- le modalità gestionali e organizzative richieste dall’Amm.ne Comunale;
- le predisposizioni e i desideri dei bambini;
- le abilità specifiche dei vari animatori che compongono l’èquipe educativa;
- il materiale ed i sussidi a disposizione;
- il numero dei bambini frequentanti;
- le condizioni meterologiche;
- la presenza di minori con disabilità più o meno gravi e la necessità di permettere la loro partecipazione all’attività e favorire l’integrazione nel gruppo